ZC Milano sant’Ambrogio dice NO alla violenza di genere con Chicken Rugby e CUS Pavia

Nel novembre 2012 Zonta International ha lanciato la campagna Zonta Says NO to Violence Against WomenPoster rugby finale per porre fine alla violenza su donne e ragazze, attraverso progetti specifici a livello internazionale, distrettuale e locale in tutto il mondo, da svolgersi durante i sedici giorni di attivismo contro la violenza di genere, in coordinamento con la campagna delle Nazioni Unite “Say No UNiTE”.

Anche quest’anno i Club Zonta Italiani, tra cui il nostro club milanese, Zonta Milano Sant’Ambrogio, parteciperà
no ad una azione comune intitolata Un minuto di silenzio sui campi di rugby italiani. Essa si tingerà simbolicamente di arancione, colore scelto dalle Nazioni Unite per richiamare l’attenzione sulla violenza di genere. Si tratta di un’iniziativa lanciata dagli Zonta Club italiani in collaborazione con la Federazione Italiana Rugby dal titolo “GIU’ LE MANI DALLE DONNE”. La scelta di coinvolgere in questa campagna il rugby è strategica, in quanto esso è stato storicamente considerato “uno sport violento giocato da gentiluomini”. Questa scelta assume un valore simbolico ancor maggiore ai nostri tempi, in cui in piena parità di genere è diventato anche uno sport femminile.

Zonta Milano Sant’Ambrogio ringrazia il Chicken Rugby Rozzano e Cus Pavia per l’entusiasmo e l’impegno con cui hanno aderito alla nostra campagna, ottenendo anche il patrocinio del Comune di Rozzano. Saremo con voi il 22 novembre per andare in meta contro la violenza di genere.

Hanno parlato di noi:

http://chickenrugby.it/zonta-says-no-rocce-chicken-91/

http://www.milanopost.info/2015/11/19/le-rocce-dicono-no-alla-violenza-sulle-donne/

One thought on “ZC Milano sant’Ambrogio dice NO alla violenza di genere con Chicken Rugby e CUS Pavia

Comments are closed.